Monthly Archives: April 2008

Sviluppo culturale

“Gli ultimi studi realizzati sembrano provare che i primi cacciatori e raccoglitori dell’Asia giunsero in America circa 40 mila anni fa, divenendo così i veri scopritori del Nuovo Mondo. Da allora, diverse tribù e gruppi umani attraversarono i confini orientali della Siberia verso l’attuale territorio dell’Alaska, superando lo stretto di Behring, che a quel tempo… Siga leyendo »

Le finestrelle di Otuzco

I resti archeologici conosciuti con il nome de « Las Ventanillas de Otuzco” (Le finestrelle di Otuzco), così denominati per trovarsi nel Centro Popolato dal medesimo nome, appartengono al distretto di Baños del Inca. La località si trova approssimativamente 8 chilometri a nord della città di Cajamarca e ad un’altitudine di 2.850 metri; il paesaggio… Siga leyendo »

Studi di Arte Rupestre

Noticias del mundo 2 Edito da Paul G. Bahn e Angelo Fossati 2003     Dr.Jean Guffroy Studi nel passato Con l’eccezione si alcuni siti famosi (Toquepala, Toro Muerto…) che sono frequentemente menzionati nei libri che trattano l’archeologia Sudamericana, l’arte rupestre che esiste in Perù rimane poveramente conosciuta dai pochi specialisti. E tuttavia entrambi: il numero… Siga leyendo »

Kuelap “La Fortezza Sacra”

Si tratta di un complesso archeologico con caratteristiche molto importanti del Nord Oriente Peruviano. Scoperto nel 1843 da Don Juan Crisóstomo Nieto, che fu giudice di Chachapoyas. Da quel tempo sino ad oggi, Kuelap è stata costantemente visitata da numerosi studiosi e viaggiatori, attratti dalla complessità e fastosità delle sue costruzioni, le quali sono state… Siga leyendo »

Chan Chan

Chan Chan, attualmente possiede il titolo di Patrimonio Mondiale dell’Umanità, riconosciuta dall’UNESCO, è uno dei centri preispanici più importanti nell’area Andina, ospitò un’ampia densità abitativa, essendo la capitale della cultura Chimú. Tale ricchezza archeologica ha resistito al tempo, alle avversità, alle inclemenze idroclimatiche, soprattutto alla depredazione dell’uomo e all’arrogante indifferenza del governo di turno. La… Siga leyendo »